Ti trovi qui

Home | Eventi | Fano presenta il Brodetto – Mercato Centrale

Fano presenta il Brodetto – Mercato Centrale

Il 18 giugno 2017 al Cacciucco Pride avremo un’anteprima del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce. Una collaborazione avviata in onore delle tradizioni marinare italiane, una sorta di coast-to-coast alla scoperta delle cucine regionali e una contaminazione che si sposta dall’Adriatico al Tirreno per rimarcare l’unità di un’Italia che, nonostante le differenze linguistiche, è tutta circondata dal mar Mediterraneo. Come nei migliori patti tra gentiluomini, poi, il cacciucco arricchirà a sua volta l’offerta gastronomica e culturale del Festival fanese a settembre.

Il “piatto” della serata verrà proposto al prezzo di € 18,00 escluse le bevande ed altre portate.
Avrete quindi modo di gustare il delizioso brodetto preparato dallo Chef Antonio Bedini.

Dopo la formazione alberghiera, lo chef Antonio Bedini si dedica ad approfondire la tradizione italiana e straniera nelle cucine di diversi locali lavorando come cuoco.

Si dedica, poi per circa 27 anni, anche al catering e nel contempo avvia le cucine di importanti ristoranti in giro per il mondo: Italia, Russia, Kazakistan etc. etc. Tiene corsi di formazione per “Marine Italy” in cui si occupa di insegnare ai ragazzi partecipanti come valorizzare al meglio il prodotto ittico italiano.

È presidente dei Discepoli di Escoffier; consigliere nazionale dell’Associazione Cuochi Italiani; vice-conseillers coulinaires “Chaine Des Rotisseurs”; è stato insignito del “Cordon D’Or” dal Principato di Monaco e del più alto riconoscimento Rotary, il “Paul Harris”, per il suo impegno sociale ed umanitario in occasione del terremoto che colpì l’Emilia dove coordinò tre campi per 3 mesi riuscendo a servire circa 40.000 pasti.

Per prenotare: 347.7487020 – info@allevettovaglie.com


Nella serata inoltre si esibiranno gli Streetlovers, duo acustico formato da Luca Battistini (voce, chitarra acustica, lap steel) e Francesco Luongo (chitarra acustica, ukulele e cori). Nato nel corso del 2015 ha all’attivo numerosi concerti in molti locali; dopo aver trovato un’affiatamento sempre maggiore la loro espressione si è caratterizzata anche suonando per strada, ambiente che già aveva portato ispirazione per il nome. Il repertorio degli Streetlovers spazia dal soul al pop, dal country al blues, estrapolata dai dischi dei loro beniamini e che cercano di rileggere in modo originale.


Il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce:

7-10 settembre 2017 – Lungomare Simonetti – Fano, PU

Dal 7 al 10 settembre il Lungomare Simonetti di Fano si animerà con molte iniziative, alcune delle quali appartengono ormai alla storia di questi quindici anni di Festival come gli show cooking, l’Alta Scuola di Brodetto e la gara internazionale che vede protagonisti chef provenienti dalle zone della Macro Regione Adriatico-Ionica mentre altre propongono ai curiosi e agli affezionati nuovi spunti di riflessione su diversi argomenti, dalla cucina, con importanti personaggi del mondo gastronomico, ai prodotti del territorio ospitati nello spazio della mostra mercato, dall’innovazione tecnologica legata alla pesca e alla ristorazione, alla collaborazione internazionale tra marinerie. Come da tradizione, infatti, il Festival ospiterà oltre alle stelle Michelin, anche musica, spettacoli, convegni, lezioni di cucina, barcamp, talk show, degustazioni e la mitica gara tra cuochi fanesi non professionisti “El Brudet de casa”.

“Se, com’è ormai riconosciuto da più parti – affermano il presidente Confesercenti Pesaro e Urbino Pier Stefano Fiorelli e il direttore Confesercenti Pesaro e Urbino Giorgio Bartolini – l’enogastronomia rappresenta un fattore determinante per la ripresa del settore turistico e per lo sviluppo economico di un territorio, il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce costituisce un’espressione di eccellenza nel vasto panorama del turismo del cibo e del vino anche a livello internazionale. Perché il Festival non è soltanto una semplice occasione di degustare il piatto o disfida tra cuochi eccellenti, ma anche conoscenza ad ampio raggio di tutto ciò che ruota intorno a questo piatto e all’ambiente che lo ha generato”.

Ultimo, ma non meno importante, si rinnova l’appuntamento con il FUORI BRODETTO, un circuito di ristoranti della provincia di Pesaro e Urbino che proporranno, per circa un mese dopo la chiusura della manifestazione, il proprio Brodetto a prezzi convenzionati.

www.festivalbrodetto.it – Pagina Facebook